"Not lost in translation": traduttori e poeti del 21mo secolo

ozturk.jpg

“Senza traduzioni oggi non esisterebbe la nostra cultura”...ne parlava diffusamente già nel 2016 il Prof. Vittorio Spinazzola con la pubblicazione dell’annuario “Tirature 16, Un Mondo da tradurre” anche disponibile gratuitamente in formato eBook. 

 Le traduzioni - spiega il Prof. Spinazzola nella prefazione - non sono un fenomeno inedito, ma oggi nel 21mo secolo costituiscono una peculiarita’ della nostra modernità letteraria. La nascita della figura professionale del traduttore ne è stata la necessaria conseguenza e il suo ruolo e’ d’interdipendenza con l’autore: se da un lato non vi può essere traduzione senza scrittura, infatti, dall’altro il traduttore è la prima risposta del mercato di fronte a un testo. “Se lo si traduce, è perché se ne apprezza la energia elocutiva come una merce entrata in circuito di scambio”, scrive il Prof. Spinazzola sempre nella prefazione suddetta.

Ma e’ possibile tradurre fedelmente un testo poetico e trasporre in un’altra lingua la coerenza semantica e la coesione grammaticale del suo contesto letterario di riferimento? 

Il poeta turco Osman Ozturk e la traduttrice dei suoi lavori in lingua italiana, la Prof. Claudia Piccinno, ci aiuteranno Venerdì 18 Ottobre c.a. a rispondere a questa domanda facendo riferimento alla loro diretta esperienza: Osman Ozturk perché ha tradotto tutti i suoi lavori dal turco in 22 lingue  diverse, lanciandoli non solo in Italia, ma anche in Germania, Serbia e Mongolia...e ha sperimentato molte volte in prima persona il rischio di rimanere ”lost in translation”; Claudia Piccinno perché può riferirci dal vivo “la fatica del traduttore” di trasporre l’originalita’ e la disposizione ritmica di un linguaggio poetico in un altro codice linguistico, facendo proprio riferimento all’ultimo libro di poesie di Osman Ozturk pubblicato in Turchia con il titolo Ada (dal nome della sua adorata nipote) e tradotto in italiano con il titolo “la mia Isola” e  in Inglese “Island”.

L’evento si terrà dalle 13 alle 15 c/o BAU International Academy of Rome, nella Conference Room al primo piano.

RSVP  to  

Tel.